Midnight Rambler e Terlingo Sacchi Blues 5tet: un weekend tutto pavese [newsletter]
Ciao a tutt*,
il weekend di Pasqua ci porta un paio di ottime band pavesi il blues venato di jazz del Terlingo Sacchi Blues Quintet (sabato) e il rock anni ’60-’70 dei Midnight Rambler (venerdì).
Stasera come sempre ci si diverte con la JAM, dove il nostro palco è aperto a tutti i musicisti senza distinzione di genere.
E per chi ama le contaminazioni musicali, domani sera The Lounge Act, dove musica elettronica e strumenti e voci più tradizionali si mescolano per generare un sound unico ed irripetibile.
Mercoledì il rock alternativo degli Attention Slap ci travolgerà guidado dalle loro melodie di sax e giovedì Flavio Pirini, stimato cabarettista e cantautore, presenterà il suo nuovo disco.
E segnatevi questa: sabato prossimo 26 aprile si inaugura la stagione stiva di Spaziomusica, che tradotto, vuol dire tavoli in tutto il cortile, musica diffusa e GRANDE GRIGLIATA per tutti a partire dalle 19.30.
Cancellati tutti gli impegni e prenotate la vostra salamella e birra!
Tenete d’occhio il nostro sito per rimanere aggiornati.
Ci si vede a Spazio.
Lo Staff di Spazio
Irish Party e il ritorno dei Lizard King [newsletter]

Ciao a tutt*,

la settimana prima di Pasqua riporta sul nostro palco i Lizard King, il più longevo tributo ai Doors, eseguito dai LongHorns: appuntamento imperdibile!

Ma ci porta anche l’ultimo Irish Party della stagione con il folk-rock dei Folkamiseria e i soliti fiumi di birra…

Sabato torna Ezio Guaitamacchi con i RockFiles per raccontare un secolo di rock tutto al femminile.

Stasera JAM, domani The Lounge Act, musica elettronica e giochi da tavolo, e mercoledì aperitivo dalle 20 e poi il concerto dell’ORCHESTRA MADAMADOREMI’.

 

Tenete d’occhio il nostro sito per rimanere aggiornati.

Ci si vede a Spazio.

 

Lo Staff di Spazio

Kurt Cobain, son passati già 20 anni… [newsletter]
Ciao a tutt*,
come tutte le settimane, si riparte con la nostra JAM: palco aperto a tutti, strumentazione già pronta e un sacco di musicisti con cui condividere la voglia di suonare rock, blues, reggae, jazz e folk.
Domani si riposa e mercoledì c’è una festa a sorpresa con un gruppo molto divertente, ma segretissimo…
Giovedì si ritorna nei ranghi e MASSIMILIANO ALLOISIO presenta il suo nuovo lavoro di chitarra classica tra rivisitazioni di classici (Modugno, Piazzolla, Beatles) e composizioni originali: davvero un grande talento..
Venerdì ricordiamo KURT COBAIN e ci facciamo una bella festa ascoltando tutto il grunge che ad inizio anni ’90 cambiò il corso della Storia del Rock: sul palco gli AIN’T THE BROKEN FINGER ci faranno rivivere i pezzi di Nirvana, Alice in Chains, Soundgarden, Rage Against the Machine
E sabato, all’estremo opposto, tornano i GET’EM OUT e il loro fedelissimo tributo ai Genesis di Peter Gabriel.
Tenete d’occhio il nostro sito per rimanere aggiornati.
Ci si vede a Spazio.
Lo Staff di Spazio
Aida Cooper e Depeche Mode [newsletter]

Ciao a tutt*,

sabato caliamo gli assi e torna AIDA COOPER, la voce più nera d’Italia, col suo repertorio di classici blues, soul e rock da Aretha Franklin a Elvis Presley: imperdibile e conviene prenotare. A buon intenditore, poche parole. Ma questo non è di certo l’unico appuntamento di questa settimana.

Martedì c’è THE LOUNGE ACT, il nostro nuovo appuntamento di musica elettronica: The Coolest Sound in Town, non mancate, è una serata da scoprire!

Mercoledì ospitiamo la raccolta fondi per il Premio Letterario Ezio Affini, dedicato al nostro amico scomparso, con la musica di Midnight Ramblers Lowlands, tra gli altri.

Giovedì salgono in cattedra tre gruppi della nostra scena alternativa: ALLAN GLASS (che presentano il nuovo disco), ZIZ e MOOTH.

E venerdì l’attesissimo tributo ai DEPECHE MODE con i M4TM.

 

Tenete d’occhio il nostro sito per rimanere aggiornati.

Ci si vede a Spazio.

 

Lo Staff di Spazio

Dai Beatles al Blues, passando per Rock, Elettronica e Poesia…[newsletter]
Ciao a tutt*,
è lunedì e si ritorna a Spazio. Stasera JAM a suon di rock, blues, reggae e tanti giovani: tutti possono suonare, portate strumenti e voglia di divertirsi. Mercoledì tornano i Mad Mox, con il loro misto di classici italiani rivisti in chiave super-rock, e l’apertura brit-pop di The Beerers.
Giovedì ritornano The GrOOming, band milanese sullo stile dei Planet Funk, a metà tra rock ed elettronica, e il loro arcobaleno di cantanti. Ad arricchire la serata i Gambardellas, power-trio capitanato da Mauro (voce e batteria) col loro rock al fulmicotone.
Venerdì i Back to the Beatles ci ritufferanno nelle splendide armonie dei Fab Four e sabato i BlueCacao, accompagnati dalla suadente voce di Vissia Trovato, ci ammalieranno con loro raffinato stile blues-soul.
Vi ricordiamo inoltre che questa è la settimana centrale di Pavia in Poesia, una manifestazione ricca di eventi che va dal 13 al 31 marzo e di cui trovate il programma su www.leggere.pavia.it
Tenete d’occhio il nostro sito per rimanere aggiornati.
Ci si vede a Spazio.
Lo Staff di Spazio
Pavia in Poesia: una città che si unisce attraverso la poesia

Dal 13 al 31 marzo.

Una manifestazione ideata dall’arcipelago di associazioni, librerie e biblioteche ( CEM- Centro Educazione Media – e Biblioteca Bonetta in testa ) che, con il patrocinio delle Istituzioni cittadine ( Università, Comune, Provincia e Ufficio Scolastico Provinciale ) e il contributo dell’Assessorato Cultura del Comune di Pavia , hanno costituito Leggere.Pavia, progetto costruito intorno ai libri e al piacere di leggere.

Nel mese di marzo a Pavia, oltre che a scuola, in libreria e in biblioteca, la poesia troverà spazio nelle strade, nelle piazze, nei negozi, perfino in un barcone sul Ticino, in ideale collegamento con la mostra “Visual Poetry: poesia visiva, poesia concreta, poesia visuale” aperta fino al 23 marzo, ai Musei civici e al palazzo Broletto.

Nella settimana dal 17 al 22 marzo: negozi, bar, ristoranti, pizzerie, uffici regalano poesie ai clienti: un piccolo gesto simbolico che ingentilisce la vita di tutti.

Spaziomusica è partner dell’iniziativa.

Calendario_eventi_poesia_a_pavia

© spaziomusica